“Amnistia”

Ho appena visto parlare Pannella con Berlusconi sul tema “amnistia”….. (non mi esprimo sul perchè Berlusconi si sia fatto promotore)…….personalmente non credo che tale provvedimento sia la soluzione; dico questo perchè dopo le nostre visite alle carceri umbre ci siamo resi conto che 1) ci sono modi diversi dal carcere per scontare la pena e che comunque chi ha sbagliato deve rimediare al danno; 2) ci sono i lavori socialmente utili (che non vogliamo più chiamare “lavori forzati”), ma ritengo che “pagare” per l’errore che si sia fatto sia giusto e rientra nella rieducazione (come prevede la Costituzione); 3) non è vero che mancano le carceri, perchè ce ne sono molti non terminati e ampliamenti non operativi; 4) è vero che non c’è personale, quindi investiamo sul rinnovo della polizia penitenziaria, che è sicuramente messa a dura prova in questa situazione; 5) ricordiamoci sempre che “prima della pena c’è la dignità” ma, NON dobbiamo dimenticarci che ci sono anche delle VITTIME che meritano giustizia e rispetto.

Lascia un Commento