Giannini, Lorenzin e Lupi candidati alle Europee?

Trovo vergognosa la decisione dei ministri Giannini, Lorenzin e Lupi di candidarsi alle prossime europee. Quello del Ministro dovrebbe essere un ruolo di responsabilità ed impegno per portare avanti progetti a lungo termine e trovare soluzioni in settori strategici e delicati, e invece sembra diventato un impiego a tempo più che determinato, che di certo non si sposa con il giuramento fatto sulla Costituzione.
Come pensano di conciliare il loro ruolo istituzionale e di garanzia con quello di candidati in una campagna elettorale? Useranno le auto blu e i fondi ministeriali? Oppure la loro sarà una mera candidatura di facciata, da personaggi “famosi”, per lasciare poi il posto a chi in lista arriverà dopo di loro?
In ogni caso lo trovo un comportamento scandaloso, poco etico e non serio. Non c’è alcun dubbio ormai che questo “nuovo” Governo targato Renzi non ha nulla da invidiare ai precedenti, non fosse altro che per la dedizione al lavoro dei suoi Ministri!”

Lascia un Commento