Piano agricolo nazionale? Il PD dice NO

Con questo emendamento volevamo poter dare allo Stato e quindi al Governo e al Parlamento la possibilità di “costruire” un “piano agricolo” senza avere il diritto di veto dei singoli assessori all’agricoltura che da sempre “tirano l’acqua” al proprio mulino.
La cosa che mi dispiace è che molti dei membri della Commissione Agricoltura in quota PD, che durante il lavoro fatto sull’applicazione della PAC si sono lamentati dell’impossibilità di lavorare per quanto detto sopra, oggi si sono nuovamente smentiti.
Il PD oggi ha votato contro in blocco, a partire dal capogruppo PD Nicodemo Oliverio, la collega Cenni, Antezza, Terrosi, Palma, Venittelli, Mongello, Tentori e i colleghi Agostini, Romanini, Anzaldi, Marrocu, Dal Moro, Taricco, Lavagno, Cova,Prina, Zanin, il collega Carra si astiene, il vicepresidente Fiorio non partecipa al voto come la collega Capozzolo; il Presidente Sani, che era in missione, non sappiamo cosa avrebbe votato.

emendamento_art_117

Lascia un Commento