Le “raccomandazioni” che la Commissione propone all’Italia.

Il 1° luglio come sapete si apre il semestre europeo e, con questo post, vorrei far conoscere quali sono le “raccomandazioni” che la Commissione propone all’Italia.
Tali raccomandazioni saranno adottate formalmente l'(luglio dal Consiglio dell’ ECOFIN, spetterà poi agli SM metterle in atto integrandole nell’elaborazione dei bilanci nazionali.
Gli atti di intervento si individuano in otto punti: Finanza pubblica, Fiscalità, Pubblica amministrazione e ordinamento giudiziario, Sistema bancario e mercato dei capitali, Mercato del lavoro e welfare, Istruzione e formazione, Concorrenza.
A questo link il documento in dettaglio: http://ec.europa.eu/europe20…/…/csr2014/csr2014_italy_it.pdf

PS. Personalmente sono preoccupato perchè temo una stretta a carico dei cittadini invece che dire no a spese inutili come alcune opere pubbliche, spese militari e a quei vincoli legati al patto di stabilità per quello che riguarda il dissesto idrogeologico ed il blocco dei pagamento per quei progetti cofinanziati dalle regioni legate ai fondi strutturali.

Lascia un Commento