Archivi Mensili: giugno 2015

Nuove regole per la viticoltura? Attenzione, occorre preservare produzione e qualità

vigneto

Preservare la potenzialità vitivinicola territoriale. E’ l’obiettivo della nostra risoluzione presentata in commissione Agricoltura a Montecitorio in vista della cessazione, a partire dal 1 gennaio 2016, dei diritti di impianto viticoli. Tra sei mesi in virtù del regolamento dell’Unione europea numero 1308/2013 i diritti di impianto viticoli saranno sostituiti con un sistema di autorizzazioni gratuite ma non trasferibili da un ...

Leggi Articolo »

Vertice Ue e Cina. Che fine faranno i nostri prodotti tipici?

UE-Cina

“Riconoscere la Cina come ‘economia di mercato’ sarebbe un colpo mortale per le nostre imprese e per il nostro made in Italy in quanto comporterebbe la sospensione di importanti misure antidumping, volte a contrastare la vendita di merci cinesi a prezzi inferiori a quelli di produzione del mercato interno Ue”. E’ quanto dichiara il deputato 5stelle Filippo Gallinella in merito ...

Leggi Articolo »

La Commissione Contraffazione compie un anno

contraffazione3

Compie un anno la commissione d’inchiesta della XVII legislatura sul fenomeno della contraffazione‬ e della pirateria. Istituita il 26 giugno scorso a Montecitorio, la Commissione ha avviato un’ampia ricognizione di dati, atti e documentazione per avere una conoscenza piena del fenomeno che colpisce diversi settori produttivi, in particolare agroalimentare, tessile e manifatturiero. L’attività finora svolta in difesa del made in ...

Leggi Articolo »

Tartufi, tutelare la “libera raccolta”

tartufo

Tutelare la libera raccolta dei tartufi freschi, riconosciuti dal regolamento europeo del 2013 come prodotto agricolo e dunque soggetti ai contributi previsti dalla nuova Pac, la politica agricola comune. E’ quanto ho chiesto al Ministero dopo numerose sollecitazioni da parte dei cavatori di tartufi, preoccupati per la nuova normativa. Il riconoscimento dei tartufi freschi come prodotto agricolo comporta effetti importanti. ...

Leggi Articolo »

I prodotti a denominazione dell’Umbria

UMBRIA DENOMINAZIONI

Nel post precedente abbiamo parlato dei prodotti DOP e IGP, ma quali sono le denominazioni umbre? L’ immagine interattiva vi sarà molto utile. Per i più curiosi ho messo a disposizione anche i disciplinari di produzione relativi. Per voi, il mio invito è quello di aprire il disciplinare e leggere bene tutto.  Sicuramente la cosa più interessante, oltre l’area di produzione, è ...

Leggi Articolo »

Etichettatura e made in Italy, facciamo attenzione

etichettatura

La questione per me è semplice, il consumatore deve poter sapere al momento dell’acquisto da dove vengono le materie prime che compongono il prodotto agroalimentare e dove è stato fatto. La cosa però è più complessa di queste quattro parole. In primo luogo bisogna chiarire la differenza tra il concetto di “etichettatura” e “made in”. L’etichettatura dei prodotti è un insieme ...

Leggi Articolo »

Domanda PAC, si deve correre in due step!

PAC

La domanda PAC si dovrà inoltrare entro il 15 giugno. Per ovviare ai ritardi gestionali però sarà possibile presentare le domande con informazioni minime per ogni beneficiare dei premi 2015 in modo da non perdere i titoli. Questo l’accordo trovato a Bruxelles all’ultima bilaterale. Ad ogni modo il perfezionamento della domanda, come specificato dalla circolare Agea del 9 giugno dovrà essere fatto ...

Leggi Articolo »

T.U. Umbria sull’agricoltura: “Bocciata la precedente giunta,il nuovo assessore sia all’altezza”

tu agricoltura

“E due. Dopo la decisione del ministro Franceschini di impugnare, a marzo, davanti alla Corte Costituzionale il Programma Strategico Territoriale dell’Umbria, arriva a pochi mesi di distanza un’altra sonora bocciatura, questa volta in materia di agricoltura, da parte del Governo nei confronti della precedente giunta regionale a guida Marini. Una vicenda triste, che segna il fallimento della classe dirigente precedente”. ...

Leggi Articolo »

La politica della Pesca

pesca

Molti mi hanno scritto che parliamo poco di pesca rispetto al tema agricoltura e per questo dedico questo “post” al tema “la politica della pesca”. Partiamo dicendo subito che dal 2009 il settore della pesca è un’area di competenza esclusiva dell’Unione europea. La Politica Comune della Pesca (CFP) definisce per ciascun stato membro le lo sforzo di pesca (prelievo) massimo ...

Leggi Articolo »