Archivi Mensili: novembre 2014

Stabilità, la nostra contro-proposta

conti

Alla Camera si è appena conclusa la votazione della legge di Stabilità. Il governo Renzi in prima battuta aveva previsto interventi nell’economia per un totale di 36 miliardi di euro: 15 miliardi di spending review, 11,5 miliardi di spazio sul deficit, 3,6 miliardi di tassazione delle rendite finanziarie, 3,8 miliardi dalla lotta all’evasione, 600 milioni dalla banda larga e 1 ...

Leggi Articolo »

Rischio in agricoltura, il ministro ci deve rispondere!

qt_agricoltura

Purtroppo è strutturale il calo del reddito degli agricoltori per l’aleatorietà dei prezzi, cosa che si aggiunge ad una burocrazia eccessiva e in ultimo alle calamità che si abbattono sul settore come, la bluetongue e la peste suina che ha colpito gli allevatori e la mosca dell’olio che in UMBRIA ad esempio ha ridotto la produzione dell’80%. Cosa si può’ ...

Leggi Articolo »

Il perchè del Job Act

job_act

Oggi è passato il JobAct…ma spieghiamo perchè siamo arrivati a questo punto. Supponiamo ci sia una crisi. A causa del calo della domanda globale un paese diminuisce le esportazioni e quindi i “soldi” che entrano. Una soluzione potrebbe essere svalutare per rendere più competitive le tue merci. Se non lo puoi fare, perchè la moneta non lo permette, devi abbassare ...

Leggi Articolo »

Filiera corta: l’allevamento zootecnico

zootecnia_chianina

Questa mattina con la collega Chiara abbiamo visitato una realtà importante dell’Umbria e anche del settore zootecnico: La Fattoria Luchetti. Un’azienda che opera su una superficie di circa 200 ettari, dove si coltivano tabacco, mais, grano, orzo, foraggiere, vite, olivo. L’azienda è leader nazionale nell’allevamento di Chianina con oltre 600 capi, oltre a suini 300, cinta senese, pecore di razza ...

Leggi Articolo »

I NAS a difesa dell’olio d’oliva

Olio e NAS

Bene i controlli dei NAS. Come si vede dai dati sotto riportati, relativi all’ IMPORT e all’ EXPORT sull’olio d’oliva extravergine nel secondo semestre 2013 e il primo del 2014, l’Italia importa più olio extravergine di quello che esporta; nello specifico, l’Italia è deficitaria per circa il 40% e pertanto per soddisfare il bisogno nazionale occorre importare. Data la nostra ...

Leggi Articolo »

Contraffazione: il settore delle calzature

Scarpa

Oggi, in qualità di relatore per il settore “contraffazione delle calzature” ho incontrato un imprenditore per parlare di tale tematica. Come molti imprenditori segnalano, la prima cosa per far ripartire la nostra economia è abbassare il costo del lavoro (non lo stipendio del lavoratore) e eliminare l’IRAP, soprattutto per le pmi che rappresentano in Italia il maggiore tessuto produttivo. Altra ...

Leggi Articolo »

Import, export ed euro

euro_zero

Voglio fare una riflessione con voi, parlando di import, export e euro. In generale, le nazioni che importano da un’altra, che quindi esporta, dovranno domandare la moneta di quest’ultimo Paese al fine di poter acquistare i suoi prodotti. Quindi per la legge della domanda e dell’offerta, seguirà una una rivalutazione per l’esportatore, che porterà ad una rivalutazione della moneta nazionale ...

Leggi Articolo »

USA, le “lezioncine” da voi non le accetto

G20

Al G20 di Brisbane gli Stati Uniti non hanno mancato di criticare l’Unione Europea, “colpevole” di non fare abbastanza per rimettere in moto l’economia; “Dobbiamo evitare che l’Europa sia vittima d’un ‘decennio perduto’”, ha avvertito il segretario al Tesoro Usa, Jack Lew. Gli americani si sentono quasi traditi dalla limitata performance della congiuntura europea e hanno il timore è che l’UE ...

Leggi Articolo »

Fondi Ue per la silvicoltura, usiamoli al meglio!

Silvicoltura

Preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi umbri connessi alla silvicoltura. Obiettivo raggiungibile con la programmazione del Piano di sviluppo rurale regionale 2014-2020 che contiene misure ad hoc. Il problema però non è solo spendere le risorse dei fondi europei, ma farlo bene nell’interesse della crescita del settore. Occorre accendere i riflettori su un comparto agricolo delicato, quale è la silvicoltura ...

Leggi Articolo »

TTIP? No grazie!

TTIP

NOTA STAMPA Accordo TTIP: Il Governo si impegna a votare le mozioni in Aula, ma poi scappa. M5S: “Vergognoso atteggiamento. Hanno forse paura di scoprire le carte sull’accordo USA-UE?” “Da diverse settimane la Camera sta tentando di chiudere l’esame delle mozioni sull’accordo di libero scambio UE-USA, ma evidentemente la paura di portare finalmente allo scoperto al posizione del Governo italiano ...

Leggi Articolo »