Archivi Mensili: febbraio 2014

L’area Schengen

europavert

Il 14 giugno 1985, Francia, Germania, Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi firmano a Schengen (Lussemburgo) un accordo relativo alla soppressione graduale dei controlli alle frontiere comuni, instaurando uno spazio – “l’area Schengen” – di libera circolazione delle persone, indipendentemente dalla loro nazionalità. Il 19 giugno 1990, i medesimi cinque Stati firmano la Convenzione di applicazione degli Accordi di Schengen. L’Italia ...

Leggi Articolo »

Approvato ODG contro lo spesometro per i piccoli agricoltori

spesometro

Oggi il Governo Renzi, approvando l’ordine del giorno contro l’applicazione dello spesometro per i piccoli agricoltori ha preso un impegno formale nei confronti del mondo agricolo che ci auguriamo mantenga, e che anzi ci auguriamo concretizzi al più presto attraverso l’abrogazione del comma 8-bis dell’articolo 36 del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre ...

Leggi Articolo »

Reati tutela ambientale

ogm

CAMERA APPROVATI REATI AMBIENTALI: TUTELARE LA BIODIVERISTA’ AGRARIA SIGNIFICA TUTELARE L’AMBIENTE. OBIETTIVO, ARRIVARE AL REATO DI CONTAMINAZIONE DA OGM L’estensione del reato di inquinamento ambientale per chi compromette la biodiversità agraria è un piccolo, ma significativo passo avanti della nostra battaglia a favore di un’agricoltura tradizionale, biologica e di qualità, ma soprattutto priva di qualsiasi contaminazione genetica.  Un passo che ...

Leggi Articolo »

Politiche agricole

martina

Da notizie d’agenzia dichiarazioni del nuovo ministro del Mipaaf Maurizio Martina: “sono tanti i temi affrontati dal neo ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina nel giorno del suo insediamento al ministero delle Politiche agricole. Dagli Ogm all’Expo, tema di cui si dice innamorato. Dalla tutela del made in Italy al Collegato agricolo alla Stabilità, che raggruppa tutte le urgenze fondamentali ...

Leggi Articolo »

Destinazione Italia:fate come se non ci fossimo!

commisioneagricoltura

  Oggi in Commissione Agricoltura era previsto il voto al parere del decreto Destinazione Italia, provvedimento accelerato a causa dell’apposizione della questione di fiducia sul decreto IMU/Bankitalia. Il testo del parere, preparato dal Relatore, ci era pervenuto il 22 gennaio e, poiché conteneva anche una nostra osservazione ci eravamo orientati per il voto favorevole.  Stamattina, purtroppo, con un nuovo e ...

Leggi Articolo »

Consiglio d’Europa

europavert

Faccio una piccola premessa, collegandomi all’ultimo articolo della serie “Parliamo d’Europa” dove abbiamo parlato di chi prende le decisioni, chiarendo che vi è anche il CONSIGLIO D’EUROPA, nome che trae in inganno, perchè questo NON è un istituzione dell’ U.E., ma un organizzazione intergovernativa volta a tutelare i diritti umani.  Vediamo qualche dato. Il nuovo Parlamento europeo che ci appresteremo ...

Leggi Articolo »

Domini .wine

wine

La debolezza dell’Italia in UE sulla questione dell’assegnazione dei domini web penalizza la tutela dell’agroalimentare italiano di qualità. Gli ultimi sviluppi della vicenda relativa all’assegnazione dei domini .wine e .vin da parte di ICANN non fa che confermare quanto noi denunciamo ormai da tempo ovvero la totale irrilevanza di quello che vogliono i cittadini italiani ed europei rispetto alle decisioni ...

Leggi Articolo »

Finanziamento ai partiti

partiti

Oggi cominciano le votazioni sul FINANZIAMENTO AI PARTITI. Queste sono le nostre posizioni divise per tipologia: Interventi di carattere finanziario: 1) Abolizione dal 2014 delle vecchie forme di finanziamento (rimborso e cofinanziamento) 2) Riduzione tetto massimo erogazioni liberali a 30.000 euro per persone fisiche e altri soggetti; 3) Riduzione tetto massimo previsto per 2Xmille a regime (dal 2017) 30 milioni ...

Leggi Articolo »

OGM

ogm2

Molti sono coloro che ci chiedono spiegazioni in materia di OGM. La materia ha carattere strettamente comunitario e da un nostro approfondimento tecnico, emerge che l’articolo della Direttiva 2001/18/CE che può bloccare l’ingresso degli OGM sul territorio di uno stato membro, è il numero 23, che definisce le condizioni (di carattere prevalentemnte sanitario) per avvalersi della “clausola di salvaguardia” che ...

Leggi Articolo »

Parliamo d’Europa: chi prende le decisioni?

europavert

Le decisioni a livello unionale vengono prese da diverse istituzioni: il PARLAMENTO EUROPEO, il CONSIGLIO EUROPEO, il CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA e la COMMISSIONE EUROPEA. Il CONSIGLIO EUROPEO definisce le priorità e gli orientamenti politici senza esercitare funzioni legislative (Herman Van Rompuy lo presiede attualmente). La COMMISSIONE EUROPEA propone le leggi che poi sono il PARLAMENTO (attuale presidente Martin Schulz) e ...

Leggi Articolo »