Piccola e media impresa

Made in Italy’ obbligatorio: La tutela dei marchi nostrani è la tutela delle imprese italiane, del know how e dei consumatori

“L’Italia è il primo produttore di calzature nell’Unione Europea e il dodicesimo produttore di calzature per numero di paia nel mondo. Oggi, però, il calzaturiero italiano ha bisogno urgentemente di una politica industriale efficace che sostenga il settore, a partire dalla necessità di riportare la manifattura italiana al centro del dibattito istituzionale del Paese, fino ad arrivare alla difesa della ...

Leggi Articolo »

Cooperazione rafforzata a tutela del Made in Italy: la mia idea accolta dal Governo

E’ da tempo che seguo la questione della tutela del made in Italy e finalmente sono riuscito a “portare a casa” un grande risultato. In una situazione dove molti paesi europei non vogliono un regolamento che renda obbligatoria l’indicazione dell’origine della marce, finalmente ho portato un po’ di luce, mettendo in mano al Governo un arma, la “cooperazione rafforzata”. Ieri infatti ...

Leggi Articolo »

Danno indiretto, finalmente il decreto vedrà la luce!

Manca solo la registrazione alla Corte dei Conti e tutto dovrebbe filare liscio. Dopo una lunga attesa finalmente il decreto tanto atteso è arrivato. Come sapete la “base giuridica” è il Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione, del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti «de minimis», per questo esiste ...

Leggi Articolo »

Calzature dalla A alla Z. Quanto è importante il made in Italy!

A gennaio ho incontrato per la prima volta Enrico Ciccola, titolare del calzaturificio ROMIT a Montegranaro, provincia di Fermo. Visitare l’azienda in piena attivita’ mi ha fatto capire ancora meglio quanto lavoro, cura e dedizione ci sono dietro ad un prodotto 100% italiano.  A Enrico ho ribadito il mio impegno, e certamente quello del Movimento, a portare avanti la questione del made in, oggi ...

Leggi Articolo »

Commercio estero: i numeri calano

Qualche giorno fa ho commentato il Rapporto sul Commercio estero elaborato dal CREA. Oggi invece, analizziamo l’annuario statistico fatto dall’ICE e dall’ISTAT sul Commercio estero e attività internazionali delle imprese. La lettura ci fornisce un quadro aggiornato sulla struttura e la dinamica dell’interscambio di merci e servizi, sui flussi di investimenti diretti esteri, nonché sulla struttura e le attività realizzate ...

Leggi Articolo »

Perchè non indicare nei Menù il Paese di provenienza della carne

Oggi i consumatori siamo sempre più attenti alle informazioni sui cibi che mangiamo: non solo gli aspetti salutistici ma anche e soprattutto le indicazioni sull’origine richiamano la nostra attenzione. Tutte le recenti ricerche di mercato dimostrano che sapere da dove arriva un alimento è uno dei criteri determinanti per l’acquisto di un prodotto. Nonostante le riserve inizialmente mostrate, anche l’Unione europea si sta orientando verso ...

Leggi Articolo »

Intervistato sul tema etichettatura. Fare chiarezza, un obiettivo ambizioso che dobbiamo raggiungere

Qual è la sua posizione e del suo gruppo in tema di indicazione d’origine della materia prima in etichetta? Come ha condotto o condurrà la sua battaglia in questo senso, in Parlamento? Come componente delle commissioni agricoltura e anti contraffazione, seguo con molta attenzione e da vicino questa problematica. Ormai tutti noi consumatori riteniamo che la qualità della materia prima, ...

Leggi Articolo »

Capire come è cambiata l’Umbria per programmare meglio il futuro

Ricevo e pubblico il COMUNICATO STAMPA CNA UMBRIA del 26 novembre 2015 *** Presentata la nuova ricerca sull’evoluzione della regione negli ultimi quaranta anni. Un ritratto dell’Umbria e della sua evoluzione dal punto di vista demografico, economico e infrastrutturale nel periodo che va dal 1971 ai giorni nostri, con un focus su quanto accaduto in particolare negli ultimi cinque anni di crisi. È ...

Leggi Articolo »

Penetrazione della Rete nel settore agroalimentare

Uno studio del CNR condotto dal Dott. Martinelli ha valutato quanto l’uso di internet è penetrato nel settore agro-alimentare. Quante e quali sono le imprese oggetto delle studio? Da un estrazione del database di Infocamere sono state individuate una serie di aziende con codice primario ATECO 2007 relativo ai codici A (agricoltura, silvicoltura e pesca; rif. 01,02,03), C (attività alimentari ...

Leggi Articolo »

M5S ad Apecchio per convegno sulla birra artigianale 

“Da tempo abbiamo cercato di porre all’attenzione del Parlamento e del Governo la questione relativa alla regolamentazione del settore della birra artigianale, ma riscontriamo ancora dei nulla di fatto, per questo abbiamo deciso di muoverci sul territorio italiano ed ascoltare da vicino le esigenze di questo settore”. Così Chiara Gagnarli e Filippo Gallinella, deputati della Commissione Agricoltura del Movimento Cinque ...

Leggi Articolo »