Umbria

Scuola Sant’Antonio di Bettona: Che fine hanno fatto i contributi della Regione Umbria per gli interventi di messa in sicurezza ? 

scuola

Il paese di Bettona è stato uno dei comuni umbri colpiti dagli eventi sismici del 1982 e 1984, a seguito dei quali ha ricevuto alcuni contributi pubblici destinati alle opere di ricostruzione ed adeguamento sismico. In una determina dirigenziale del 2000, la Regione Umbria ha elencato tutti gli interventi di messa in sicurezza ed adeguamento della scuola media di Bettona ...

Leggi Articolo »

Microcredito: Come parlamentare, restituiti ad oggi quasi 195 mila euro

micriocredito

Sono 37 le aziende umbre che solo nel 2017 sono ricorse al microcredito, che si aggiungono alle 59 che ne hanno beneficiato dall’entrata in funzione del sistema microcredito fino al 31 dicembre 2016. Questa è un’importante misura economica fortemente voluta dal M5S, a sostegno delle piccole e medie imprese, strangolate negli anni della crisi dal credit crunch. Il microcredito è ...

Leggi Articolo »

Trasipiù, una passeggiata insieme ai cittadini per dare voce al Lago Trasimeno

la passeggiata al trasimeno

Non ha ancora ricevuto risposta alla lettera indirizzata alla Governatrice dell’Umbria, Catiuscia Marini, per avere chiarimenti circa l’impossibilità, da parte della Provincia di Perugia, di provvedere alla manutenzione delle strutture del Lago Trasimeno, a causa del mancato finanziamento della funzione da parte della Regione Umbria. I cittadini e i sindaci dell’area sono preoccupati per la mancata cura ordinaria e straordinaria ...

Leggi Articolo »

Danno indiretto, finalmente il decreto vedrà la luce!

WP_20170507_14_42_29_Rich

Manca solo la registrazione alla Corte dei Conti e tutto dovrebbe filare liscio. Dopo una lunga attesa finalmente il decreto tanto atteso è arrivato. Come sapete la “base giuridica” è il Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione, del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti «de minimis», per questo esiste ...

Leggi Articolo »

Agrigiovedì, 10 puntate per parlare di agricoltura

_BAT7704

Oggi inauguriamo il primo appuntamento della rubrica Agrigiovedì in cui, ogni settimana, approfondirò le tematiche chiave del settore agricolo.  In 10 puntate cercherò di spiegare la complessità del mondo agricolo e le mie proposte per il settore. Perchè l’agricoltura è una cosa seria Suolo e dimensione agricola I soldi all’agricoltura. Come, quando e perchè? Agea, quella che paga sempre in ritardo La sostenibilità ...

Leggi Articolo »

I numeri del biologico in Italia e in Umbria

bio

Da poco ho nuovamente incontrato, con molto piacere, AIAB Umbria. Primo tema affrontato, le domande PSR non pagate. In Umbria, ad oggi, risultano circa 1000 domande con anomalie (300 per il 2015 e 700 per il 2016) e che sono in attesa di avere la procedura informatica (che deve fornire AGEA) che permetta di “aprire” manualmente la pratica, quindi verificare e attivare il ...

Leggi Articolo »

ANAS: finalmente arriva la mappa interattiva degli interventi

mappa

Nel novembre 2016, quale misura urgente in favore delle popolazioni e dei territori del centro Italia interessati dagli eventi sismici di agosto e ottobre 2016, il Governo ha affidato ad Anas il coordinamento degli interventi di messa in sicurezza e ripristino della viabilità di tutte le infrastrutture stradali Statali, Regionali, Provinciali e Comunali al di fuori dei centri abitati. Da ...

Leggi Articolo »

Raddoppio della Campello-Spoleto: visita con RFI ai cantieri. Confermata ripresa lavori.

01_progetto

Questa mattina ho avuto un importante confronto con il direttore Investimenti Centro di Rfi, Daniele Moretti, dal quale è arrivata la conferma della ripresa dei lavori che interesseranno il raddoppio del tratto Spoleto-Campello. Quei nove chilometri i cui lavori iniziarono nel 2001 e che, dopo un susseguirsi di disavventure imprenditoriali delle varie società che si sono succedute nel corso degli ...

Leggi Articolo »

Invasione cinghiali in Umbria. La Regione deve intervenire per evitare i danni all’agricoltura

cinghiali

Le problematiche legate alla presenza eccessiva della specie cinghiale in Umbria, come in altre regioni del centro Italia, sono da ricercare nell’assenza di provvedimenti volti a ridurre realmente il fenomeno. Come denunciato attraverso gli organi di stampa dagli agricoltori, la situazione legata alla crescente esistenza di cinghiali nei territori della nostra regione è divenuta insostenibile. Un elemento che incide negativamente ...

Leggi Articolo »