Agricoltura e Pesca

Gli appuntamenti importanti della settimana…

11° Forum della Cultura del Vino: il Valore del tempo – 2 luglio   Bererosa2018: incontro con i produttori di rosè – 3 luglio   Convegno ANBI 2018: l’importanza dell’irrigazione in agricoltura e uso dell’acqua – 4 luglio   Audizione del Ministro Centinaio: relazione programmatica – 5 luglio

Leggi Articolo »

Nuovo incontro con Agea sulla situazione in Umbria

Pagamenti diretti Con riguardo agli aiuti che le aziende ricevono nell’ambito degli aiuti diretti, le attività di decretazione messe in atto fino ad oggi dall’ Organismo pagatore Agea hanno consentito di determinare gli importi spettanti alle 19.366 domande uniche presentate nel 2017 dagli agricoltori e di erogare gli aiuti al 98% delle aziende aventi diritto (17.866) con un importo al ...

Leggi Articolo »

Visita allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze: “Unico istituto dello Stato per la produzione di farmaci e cannabis per uso terapeutico”

Con la collega Chiara Gagnarli, mi sono recato in visita allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze, unica officina farmaceutica dello Stato attrezzata con infrastrutture, impianti di lavorazione, laboratori e magazzini per la produzione di farmaci e cannabis per uso terapeutico. I militari che ci hanno accompagnato in visita allo Stabilimento, che ringrazio per la disponibilità accordata, ci hanno riferito ...

Leggi Articolo »

Crisi o non crisi del settore “macellazione” umbro?

Chi mi ha seguito sa che non ho lasciato indietro nessun tema. Ho affrontato anche quelli più spinosi come la questione “macellazione“. Più di un anno fa venni investito del problema e per questo convocai subito un tavolo con gli operatori e le istituzioni per capire cosa fare. Era il 20 febbraio 2017. A questo tavolo ne seguì subito un ...

Leggi Articolo »

Convegno M5S: nuovi scenari per le politiche comunitarie: la partita dell’Italia per il dopo 2020

In questi giorni si avvia la discussione sulle nuove politiche comunitarie, a partire dalla proposta di revisione del Quadro Finanziario Pluriennale (QFP), dove trova spazio la revisione della Politica Agricola Comune. I prossimi mesi saranno decisivi per il futuro dell’Unione europea e della Pac. Per risolvere queste ed altre sfide, sono necessarie politiche e strategie globali a medio-lungo termine, sostenute da ...

Leggi Articolo »

Ad Agea per fare nuovamente il punto della situazione pagamenti agricoli

Continua come detto, il lavoro monitoraggio sullo stato dei pagamenti in agricoltura. Per questo ho incontrato nuovamente il direttore di AGEA per essere informato sull’erogazione dei fondamentali contributi agli agricoltori. I pagamenti diretti mancanti sono relativi per lo più agli aiuti accoppiati e in parte al ricalcolo titoli. All’appello ci sono da erogare circa 200milioni ma l 85% è stato ...

Leggi Articolo »

UE, ok all’indicazione di origine in etichetta sull’ingrediente principale, un passo in avanti per la tutela del consumatore!

Lo scorso lunedì (16 aprile) a Bruxelles, come avevo avvisato, l’Italia ha portato a casa un grande risultato in tema di etichettatura. Il comitato della DG Salute, che doveva approvare i regolamenti attuativi del 1169/2011, ha accolto l’emendamento italiano. Devo fare i complimenti ai nostri tecnici del Mipaaf e del Mise che hanno portato avanti, anche in una fase politica delicata, ...

Leggi Articolo »

Agricoltura, il modello MUD o “semplificato” per i rifiuti pericolosi

Cosa sono i rifiuti pericolosi? Sono rifiuti pericolosi quelli contenuti nell’elenco di cui all’allegato D della parte IV del Testo Unico Ambientale . La norma ci dice che: La classificazione dei rifiuti è effettuata dal produttore assegnando ad essi il competente codice CER ed applicando le disposizioni contenute nella decisione 2014/955/UE e nel regolamento (UE) n. 1357/2014 della Commissione, del 18 ...

Leggi Articolo »

Chiarezza e trasparenza in etichetta sono un principio imprescindibile che l’Italia deve difendere e pretendere da Bruxelles

Chiarezza e trasparenza in etichetta sono un principio imprescindibile che l’Italia deve difendere e pretendere da Bruxelles. Il regolamento 1169/2011 ha introdotto novità importanti ma adesso il regolamento di esecuzione rischia di vanifichare gli sforzi fatti fino ad oggi dall’Italia nel pretendere l’origine su prodotti importanti come latte, grano, pomodoro, riso e l’indicazione dello stabilimento. Il 16 aprile si riunirà ...

Leggi Articolo »